Incidenti stradali

“Alcol e velocità, i vizi mortali di troppi giovani al volante”

11 febbraio 2020

“Troppi giovani al volante sottovalutano i rischi, a partire dalla consapevolezza della propria salute e dalla capacità di controllo su un mezzo che viaggia ad alta velocità”. Dopo i tragici incidenti mortali avvenuti nelle ultime settimane nel Piacentino, i soccorritori della Pubblica assistenza di Travo hanno incontrato gli studenti del liceo Gioia di Piacenza per diffondere le buone pratiche in strada e cercare di prevenire nuove stragi sull’asfalto. “Oggi le emergenze principali che riguardano i ragazzi e le ragazze in auto – spiega Matteo Sozzi, docente e volontario dell’associazione – sono la velocità, l’alcol e la stanchezza. Fattori di pericolo che spesso le nuove generazioni non considerano o pensano di poter scampare”.

L’incontro sulla incidentalità (e non solo) si è tenuto nella giornata d’apertura della settimana della flessibilità dell’istituto di viale Risorgimento e proseguirà nelle prossime mattinate con l’intervento dei vigili del fuoco. La partecipazione è alta: 42 studenti iscritti per un percorso di sette giorni suddiviso in due turni. L’ampia adesione, sicuramente, è motivata anche dal tremendo bilancio di (giovani) vittime della strada che purtroppo ha caratterizzato questo inizio di 2020: la 22enne Valentina Zaia, travolta da una vettura di grossa cilindrata lo scorso 23 gennaio nei pressi del casello di Caorso; il coetaneo Matteo Bellan morto tre giorni dopo in seguito a un incidente lungo la tangenziale cittadina; i cugini Metodij Vitanov e Marija Vitanova, 25 e 24 anni, deceduti a causa dello schianto contro un albero in via Gadolini nella notte tra l’1 e il 2 febbraio; e il 33enne Sergey Georgiev Petrov che ha perso la vita l’8 febbraio quando la sua Renault Clio ha impattato violentemente contro un albero ai margini della carreggiata sulla Provinciale a Sarmato. Quattro incidenti mortali nell’arco di tre settimane, che di certo hanno stimolato gli allievi del Gioia a concentrarsi sulla cultura della prevenzione e della sicurezza al volante.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE