Montagna

Nuovi abitanti in Valboreca, a Vesimo anche un bambino

15 febbraio 2020

Vesimo tocca quota otto abitanti. Sembrano pochi, non lo sono, per la frazione dove fino a ieri non si vedeva quasi più nessuno, a mille metri nel Comune di Zerba. Il ripopolamento è merito della famiglia Ridella, che dal Piemonte ha scelto di tornare nella casa delle origini: Lucia ha trovato lavoro al “Genova” di Ottone, suo fratello Roberto lavora a Perino e i genitori già vivevano qui. E se in Valboreca ormai da anni non volano le cicogne, nella piccola frazione c’è ora anche un bambino, Matteo, 11 anni. E’ il figlio di Lucia e frequenta da qualche giorno la scuola elementare di Ottone, in una pluriclasse di 7 bambini dove lui è l’unico iscritto alla classe quinta. Al mattino, il Comune di Zerba manda un suo mezzo a prendere Matteo, perché arrivi a scuola. “Lui è sereno, va a scuola contento”, spiega Lucia. “L’unica difficoltà riguarda il telefono cellulare e Internet. Non c’è campo”.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA


© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE