Piacenza e provincia

Per una settimana nessun evento: stop a teatri, cinema, musei e sport

23 febbraio 2020

Fino al primo marzo in Emilia-Romagna, compresa Piacenza, non ci saranno manifestazioni sportive, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali e altre iniziative di aggregazione in luoghi pubblici o privati. Lo ha stabilito l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Stefano Bonaccini e dal ministro della salute Roberto Speranza. Il provvedimento prevede la “sospensione di eventi di qualsiasi natura, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico”. Inoltre, l’ordinanza pone l’obbligo di chiusura dei musei e degli altri istituti culturali.

C’è inoltre la “previsione dell’obbligo da parte di individui che hanno fatto ingresso in Emilia-Romagna da zone a rischio epidemiologico come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità di comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza