Violazione della zona rossa: 18 denunce nel Lodigiano

02 Marzo 2020

Diciotto persone sono state denunciate in provincia di Lodi perché sono uscite dalla zona rossa per recarsi in esercizi pubblici oppure sono entrate per andare a trovare parenti. Dovranno rispondere di violazione dell’ordine dell’autorità prescritto nel decreto emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il 23 febbraio scorso. I controlli e l’impegno dei carabinieri proseguiranno senza sosta per contenere al massimo il diffondersi del virus.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà