Emergenza mondiale

Coronavirus, frenano i contagi in Italia. Ora sono 1.835

3 marzo 2020

Frenata per l’Italia dell’incremento dei contagi da coronavirus. Arrivando a quota 1.835, ieri l’incremento dei malati è stato del 16% (258 casi in più) a fronte dell’aumento del 50% registrato il giorno prima. Sono 149 i guariti, 52 i decessi. A Roma positivo un poliziotto, ma i medici escludono un focolaio nella Capitale. Questa settimana sarà decisiva per capire l’andamento dell’epidemia sul territorio italiano, secondo gli esperti.

In tutto il mondo l’epidemia di coronavirus ha portato i contagi oltre la soglia dei 90 mila. E’ quanto emerge dal rilevamento in tempo reale dell’università americana Johns Hopkins, secondo cui i contagi accertati finora sono 90.937. Sempre secondo i dati, le vittime sono 3.117, quelle guarite 48.101.

L’emergenza preoccupa anche il Marocco: il primo caso è stato annunciato oggi e riguarda un cittadino marocchino che risiede in Italia. L’uomo è ricoverato a Casablanca e le sue condizioni non sono preoccupanti. Le autorità hanno avviato le verifiche sulle persone venute in contatto con il paziente e, come prima misura preventiva, hanno annullato la Fiera internazionale dell’agricoltura, in programma dal 14 al 19 aprile.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza