Allarme truffa a Vernasca: “Dobbiamo venire a fare il tampone”

05 Marzo 2020

 

Un uomo residente nel comune di Vernasca ha segnalato di aver ricevuto una telefonata da una persona addetta a eseguire i tamponi a domicilio per il coronavirus. La notizia è rimbalzata sui gruppi di vicinato ed è scattato l’allarme truffa. L’invito è quello di prestare la massima attenzione e non far entrare per nessun motivo persone che si presentano volontariamente come operatori sanitari per eseguire il tampone del coronavirus.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà