Il Primario Codeluppi: “Così curiamo i pazienti affetti da Coronavirus”

06 Marzo 2020

“Al momento siamo in grado di fornire, con buoni risultati, a tutti i pazienti che entrano in terapia intensiva all’ospedale di Piacenza con un fortissimo sospetto di infezione e con polmonite riconducibile a Coronavirus, un trattamento antivirale di combinazione. Inoltre, in alcuni casi selezionati, stiamo anche cercando di acquisire un farmaco non ancora registrato ma molto efficace e potente in termini di cura”.

Lo ha rivelato ieri pomeriggio, nella videoconferenza utile a fare il punto sulla gestione dell’emergenza Coronavirus nel Piacentino, il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Piacenza Mauro Codeluppi.

“Nonostante questo tipo di epidemia sia molto recente – ha proseguito Codeluppi – soprattutto in ambito cinese si sono sviluppate diverse proposte di terapia antivirale. Proposte, condivise sia dalla società italiana di malattie infettive nella sua sede lombarda che dai colleghi dell’Emilia Romagna, che stiamo pienamente adottando”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà