Emergenza Coronavirus

“State a casa, le scarpe non scappano”: il messaggio di un commerciante. Chiusi molti negozi

11 marzo 2020

“State a casa, le scarpe non scappano” e ancora “Lo facciamo per il vostro bene”, sono le tante scritte comparse sulle vetrine dei negozi del centro storico di Piacenza che hanno deciso di abbassare le serrande in nome della protezione dei cittadini in questa emergenza mai vissuta fino ad oggi dai piacentini. Quasi tutte le attività hanno aderito a questa iniziativa che va nella direzione di contrastare la diffusione del pericoloso virus. “Ci siamo messi una mano sul cuore – spiega Italo Testa, commerciante titolare di diverse attività – e abbiamo deciso di fare la nostra parte. Tra l’altro il decreto emesso dal Consiglio dei Ministri è contraddittorio perché chiede ai cittadini di stare chiusi in casa e non lo fa con le attività che di conseguenza restano senza clienti”.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza