Appello dell’Asl: “Servono alloggi per il personale medico e sanitario”

12 Marzo 2020


A causa dell’emergenza Coronavirus stanno arrivando nella provincia di Piacenza operatori sanitari (medici, infermieri, operatrici socio-sanitarie e non solo) a supporto dei professionisti piacentini. La loro principale difficoltà, che potrebbe ritardare l’entrata in servizio, è quella di trovare rapidamente un alloggio a Piacenza, Castel San Giovanni, Fiorenzuola o nelle zone limitrofe.

L’Azienda sanitaria fa dunque appello “alla grande generosità dei piacentini” affinché mettano a disposizione alloggi, stanze o quant’altro per accogliere temporaneamente il nuovo personale sanitario.
“Nel caso vi sia disponibilità a offrire una soluzione alloggiativa temporanea – precisa l’Ausl – preghiamo di compilare il modulo disponibile al seguente link: https://forms.gle/T7xkf4UCwg7NLicQA, presente anche sul sito dell’Azienda Usl www.ausl.pc.it. Tutte le informazioni saranno messe a disposizione dell’Azienda Usl di Piacenza che provvederà ad avvertire il personale sanitario in cerca di un alloggio temporaneo”.

I SINDACI A FIANCO DELL’ASL

Una prima risposta è già arrivata dai gestori dell’Euro Hotel di via Colombo, in città, aperto perché ospita anche personale delle Ferrovie, dunque incaricato di pubblico servizio. Alcune stanze sono già state assegnate gratuitamente a personale sanitario che opera a Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà