Un milione e 150mila euro

L’elenco di strade nel piano di manutenzione straordinaria

12 marzo 2020

“Un ambizioso progetto di interventi che risponde alle esigenze dei cittadini, affrontando le situazioni di disagio e incuria che si protraevano da troppo tempo”. Così l’assessore ai lavori pubblici Marco Tassi entra nel dettaglio del piano di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi dal valore di circa un milione e 150mila euro. Una pianificazione di opere che – fra le altre cose – prevede anche la costruzione di un nuovo marciapiede in via Boselli, nonché la realizzazione di un percorso pedonale di collegamento fra via Caorsana e il parcheggio di Piacenza Expo.

Ecco di seguito le zone di Piacenza interessate dai cantieri che verranno eseguiti nei prossimi mesi, compatibilmente con le condizioni meteorologiche e l’allerta sanitaria in corso.

RIASFALTATURA DELLE STRADE: via Pallastrelli, via Boselli, via Martiri della Resistenza, via Torre della Razza, via 24 Maggio, via Alberici, via Giordani, via Damaini, via Tononi, via San Vincenzo, via Giordano Bruno, vicolo del Pavone, via San Giuliano, vicolo Asse, via Molineria San Giovanni, via San Giovanni, via da Saliceto, via Daveri, via Emilia Parmense, via Emilia Pavese, via Palmerio, via Genova, via IV Novembre, via Gaspare Landi e via Gardella.

RIFACIMENTO DEI MARCIAPIEDI: via Lanfranco, via Canzi, via Merosi, via Tammi e via Emilia Parmense.

MANUTENZIONE ORDINARIA – Pochi giorni fa, inoltre, il Comune di Piacenza ha pubblicato il bando di gara per l’affidamento della manutenzione ordinaria di strade e marciapiedi nel periodo 2020-2022. Si tratta di uno stanziamento di fondi pari a un milione e centomila euro.

STRADA DELLA MUSSINA – L’amministrazione comunale ha avviato l’opera di asfaltatura di strada della Mussina, un’importante arteria comunale che collega Ivaccari al Montale. Gli uffici hanno ritenuto necessario adottare alcuni provvedimenti viabilistici temporanei per consentire il completamento dei lavori in piena sicurezza: dalle ore 8 dell’11 marzo fino alla mezzanotte del 18 marzo è istituito il divieto di circolazione in strada della Mussina (esclusi i residenti che, in relazione alle fasi del cantiere, possono accedere ai passi carrabili di proprietà) e il divieto di sosta con rimozione forzata sui tratti di carreggiata delimitati da apposita segnaletica, nonché il limite di velocità a 30 chilometri orari.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza