Ampliato il Posto medico avanzato: sarà Pronto soccorso no-Covid19

16 Marzo 2020

E’ di nuovo attivo dalla sera di lunedì 16 marzo il Posto medico avanzato (PMA), montato nei giorni scorsi all’esterno dell’ospedale di Piacenza. Il presidio, ora ampliato, viene utilizzato per creare un’area di Pronto soccorso dedicata ai casi non covid. Dopo un primo triage in camera calda, saranno quindi indirizzati verso il PMA i pazienti che presentano problematiche sanitarie non attinenti al coronavirus.

Una attività resa possibile grazie alla Protezione Civile e Anpas Emilia Romagna, che hanno collaborato all’ampliamento e alla riapertura del Posto medico avanzato esterno all’ospedale.

Per quanto riguarda invece l’ipotesi di realizzare un ospedale da campo con 18 posti letto, annunciata oggi in conferenza stampa dall’assessore regionale Sergio Venturi, si conferma che sono in corso proprio in queste ore contatti con l’Esercito italiano.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà