La Misericordia piange un’altra colonna portante: Gianbattista Brambilla

21 Marzo 2020

Il Covid-19 si è portato via Gianbattista Brambilla, 81 anni, colonna portante della Confraternita della Misericordia di Piacenza. L’uomo era ricoverato nell’ospedale di Castelsangiovanni, dove da una quindicina di giorni lottava contro questa terribile infezione. Era sposato, aveva due figli e altrettanti nipoti. Aveva contribuito a fondare l’associazione piacentina, per anni ne era stato soccorritore volontario e, dal 2006 al 2014, aveva ricoperto il ruolo di vice-governatore provinciale. “La sua scomparsa lascia un grande vuoto – commenta il governatore Rino Buratti – perché Brambilla, originario di Milano come suggerisce il cognome, era un amico instancabile e sempre pronto a darsi da fare per il bene del prossimo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà