Era al supermercato

Sputa addosso ai poliziotti e cerca di aggredirli: denunciato

29 marzo 2020


Un cittadino brasiliano di 35 anni è stato sanzionato per ubriachezza e denunciato per non aver ottemperato alle normative anti Coronavirus e per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e danneggiamenti. Ieri, 28 marzo, si è recato a un supermercato di via Emilia Parmense a Piacenza, assieme al compagno, per fare la spesa. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, non ha rispettato la fila delle persone in attesa né la distanza di sicurezza prevista dal recente decreto. Una volta trovatosi di fronte all’addetto alla sicurezza, che lo ha ripreso per l’atteggiamento irresponsabile, l’uomo è andato in escandescenza. I presenti, preoccupati, hanno chiamato la polizia ma quando gli agenti sono arrivati sul posto si è scatenato un putiferio. Il 35enne ha inveito contro i poliziotti poi è salito sul tetto di un’auto parcheggiata distruggendolo e infine ha tentato di sputare addosso e tirare calci e pugni agli agenti che lo hanno preso e portato in Questura e denunciato. Una volta rilasciato, l’uomo si è piazzato di fronte alla sede di viale Malta e si è denudato insultando polizia e passanti. Nei guai anche il compagno 60enne, che aveva accompagnato l’aggressore a fare la spesa. Le restrizioni prevedono che solo una persona alla volta possa recarsi al supermercato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza