Team Perini Bike: tute monouso e mascherine donate alla Protezione civile Ana

01 Aprile 2020

Tra salite e volate il cuore di un vero ciclista è abituato a non risparmiarsi mai e, anche in questo difficile momento di emergenza, di certo non si tira indietro. Per lo meno non quello del team Perini Bike di Carpaneto, “sceso in strada” per sostenere l’Unita della Protezione civile dell’Ana di Piacenza (Associazione nazionale alpini).

Lo ha fatto donando dispositivi di protezione individuali (in questi giorni molto difficili da reperire) come tute monouso, guanti e mascherine. Materiale preziosissimo per i volontari, impegnati nella sanificazione delle ambulanze del 118 di Piacenza e in tante altre attività.

“Grazie a una raccolta fondi tra tutti i nostri iscritti – ha spiegato Mirco Perini, vicepresidente del team – abbiamo acquistato più materiale possibile, contattando diversi fornitori del territorio. Siamo riusciti a comprare più di 50 tute monouso integrali, 200 paia di guanti, 60 mascherine ffp2 e 200 mascherine chirurgiche. Oltre a questo, reso possibile dall’instancabile lavoro del nostro tesserato Giuseppe Marenghi, stiamo cercando di reperire dispositivi di protezione per gli occhi, come visiere e occhiali protettivi, rarissime in questi giorni. Un sentito ringraziamento ai nostri tesserati, che hanno aderito con entusiasmo a questa iniziativa”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà