Donati 1.200 euro all'Ausl

Militari e finanzieri: la quota del fantacalcio per battere il Coronaviris

6 aprile 2020

Si moltiplicano in queste ore i gesti di solidarietà dei cittadini nei confronti dell’Ausl di Piacenza, i cui medici, infermieri e operatori socio-sanitari si ritrovano in prima linea per gestire l’emergenza Coronavirus. Questa volta è stato un gruppo di 12 militari del Genio Pontieri e finanzieri a devolvere la quota del Fantacalcio, 1.200 euro, all’Ausl di Piacenza. Promotore della bella iniziativa, il caporale maggiore Luigi Trapasso, che ha spiegato: “Piacenza è ormai la nostra città e, visto il periodo, abbiamo pensato a questo piccolo gesto che, speriamo, possa dare una mano a chi ne ha veramente bisogno”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia