Il prefetto: “Troppa gente in giro, settimana di Pasqua cruciale per vedere i risultati. Stiamo a casa”

06 Aprile 2020

Tante, troppe persone, stanno mollando la presa dopo settimane di quarantena forzata. Ma dalle autorità arriva forte e chiaro l’appello a non abbassare la guardia. La lotta contro il Coronavirus è tutt’altro che vinta. Nonostante i primi timidi risultati delle restrizioni imposte per contrastare la diffusione del Covid-19 non si può ancora pensare di essere usciti dal tunnel. Il Prefetto di Piacenza Maurizio Falco lancia un monito dal telegiornale di Telelibertà: “Devo essere franco, nessuno ad oggi può fare previsioni sicure sul futuro ma una cosa è certa: la settimana di Pasqua sarà il passaggio cruciale di un impegno collettivo. Proprio lo sforzo dei prossimi giorni darà probabilmente un colpo decisivo al coronavirus rendendo giustizia al lavoro e al sacrificio anche estremo che medici, infermieri e forze dell’ordine hanno tributato alla nostra patria orgogliosa e sofferente”.

Il Prefetto ha spiegato che, per ottenere risultati duraturi, è in corso una collaborazione con le province confinanti, in primis Cremona e Pavia. “Facciamo tutti un ultimo sforzo e quella luce in fondo al tunnel si trasformerà nella fine di una galleria”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà