“Sto cercando lavoro”, “Non trovo la posta”: per tutti 533 euro di sanzione

10 Aprile 2020

La polizia locale di Borgonovo ha multato quattro persone sorprese in giro senza giustificato motivo. A tutte gli agenti hanno rifilato una sanzione di 533 euro. Due coniugi di Castel San Giovanni non hanno saputo spiegare il perché la spesa che avevano in macchina, e per cui erano usciti di casa, risultasse essere stata fatta diverse ore prima, insieme  a materiale di bricolage. Un extracomunitario 38enne di Pieve Porto Morone ha detto di essere giro perché in cerca di lavoro. Alle domande su dove si tenessero i colloqui ha risposto in maniera evasiva. Infine gli agenti hanno fermato un  nordafricano residente in Valnure domiciliato ad Alta Val Tidone. L’uomo vagava per Borgonovo e si è giustificato dicendo che cercava la posta. L’ufficio riceve però solo per appuntamento.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà