Polizia: tutti i dati

Un anno di attività: oltre 100 casi di violenze e stalking. Stradale, 219 patenti ritirate; 229 denunce alla Postale

10 aprile 2020

In occasione del 168° anniversario della fondazione della Polizia di Stato, la questura ha fornito i dati relativi all’ultimo anno di attività a Piacenza e provincia. Il lasso di tempo preso in considerazione va dal primo aprile 2019 al 31 marzo 2020, confrontato con lo stesso periodo a cavallo tra il 2018 e il 2019.

Deciso il calo dei reati nella provincia di Piacenza: -10,45%. In città, addirittura -15%.
A livello provinciale, sono stati 8.082 i reati, contro i 9.026 dell’anno precedente. In discesa tutti gli indicatori: 567 reati contro la persona (omicidi, percosse, violenze e minacce, -11,8%), 3.865 contro il patrimonio (furti, rapine, ricettazioni, -17%) e 179 legati agli stupefacenti (179, -17,1%).

I REATI A PIACENZA NEL PERIODO APRILE 2019-MARZO 2020

ATTIVITÀ SQUADRA MOBILE
In un anno di attività, gli agenti della squadra mobile hanno rilevato 70 casi di maltrattamenti in famiglia, 25 casi di violenza sessuale e 17 casi di stalking. Quarantadue le persone arrestate, 250 gli individui denunciati in stato di libertà. Ottantuno le perquisizioni personali eseguite, 62 quelle relative ai locali di città e provincia. Per quanto riguarda la lotta agli stupefacenti, oltre tre chili di cocaina e più di un chilo di marijuana sono stati sequestrati dagli agenti della squadra mobile. Relativamente ai reati contro la persona, 30 i divieti di avvicinamento emessi dall’autorità giudiziaria.

ATTIVITÀ POLIZIA STRADALE
In un anno la polizia stradale ha ritirato 219 patenti, ed elevato 5.559 multe. Sono stati 4.494 i verbali su strada. Trentuno le persone denunciate, un arresto. Per quanto riguarda gli incidenti stradali, due quelli mortali rilevati, due le persone decedute. Ben 144 gli incidenti con lesioni, 241 le persone rimaste ferite. Ottantotto gli incidenti con soli danni. Le pattuglie impiegate per attività di vigilanza sono state 1.005, 18 quelle che hanno scortato gare ciclistiche. In totale, sono stati controllati 17.166 veicoli, 9.225 le persone controllate, 331 i soccorsi prestati.

POLIZIA FERROVIARIA
Molto intensa anche l’attività della polizia ferroviaria, che in un anno ha identificato 4.942 persone (di cui 1.242 di nazionalità straniera). Trentadue le denunce totali, di cui 23 nei confronti di stranieri. Tre le persone arrestate, tutte di nazionalità straniera. Quattro i minori rintracciati dagli agenti della Polfer, che hanno elevato in totale 11 multe. Cinque i servizi di pattugliamento alle linee ferroviarie, 1.308 i sevizi di vigilanza alle stazioni. Centosedici i treni scortati.

POLIZIA POSTALE
La polizia postale ha compiuto 5.200 ore di monitoraggio ai siti Internet in un anno di attività. Trenta le pattuglie impiegate. Ottanta persone sono state denunciate in stato di libertà, 229 le denunce di reato acquisite. Venticinque le persone identificate.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia