Borgonovo

Nuovo presidente del Centro islamico. Donati 5mila euro all’Asl

19 aprile 2020

Il Centro culturale islamico di Borgonovo ha un nuovo direttivo. All’ex presidente Akridiss El Mostapha è subentrato da poche settimane Hassan Lahlali, marocchino cinquantacinquenne residente a Castel San Giovanni con cittadinanza italiana dal 2009. Insieme a lui guidano il Centro, che da poco meno di due anni ha sede alla Cà Verde, il vicepresidente Ali Fethullha e i consiglieri Lecini Shkelqim e Abbad Iliass. Al momento le attività sono ferme a causa dell’attuale emergenza sanitaria che ha imposto il blocco ad ogni assembramento.

Nonostante questo i soci hanno destinato ben 5mila euro all’ospedale di Castel San Giovanni. “Pensiamo di contribuire dimostrando la nostra vicinanza a chi si è dimostrato ospitale nei nostri confronti” hanno dichiarato i membri del direttivo.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia