Via Marinai d'Italia

Il piromane del Peep non si ferma, residente rimane ustionato nel tentativo di domare il rogo

26 aprile 2020

Ennesimo raid di un piromane, questa volta nella zona del quartiere Peep, e in questo caso con ferito annesso. E’ accaduto nella serata di domenica 26 aprile in via Marinai d’Italia dove, stando alle ricostruzioni, una persona ha appiccato il fuoco a un paio di cassonetti in via Marinai d’Italia. Le fiamme ma soprattutto il fumo acre hanno spinto un residente della zona ad intervenire per soffocare il rogo prima dell’arrivo dei vigili del fuoco, ma nel corso della sua azione è rimasto ustionato. L’uomo è intervenuto per evitare che le fiamme e il fumo potessero raggiungere un appartamento situato al primo piano del palazzo sotto al quale è divampato l’incendio e dove sono alloggiati minori. Le scottature riportate gli sono costate il trasporto d’urgenza, a bordo di un’ambulanza della Croce Rossa, all’ospedale di Piacenza. Sul posto, ovviamente i pompieri che hanno spento le fiamme, oltre agli uomini del 118 e a una pattuglia della polizia municipale che ha dato il via agli accertamenti del caso per individuare l’autore del gesto. Si tratta del quinto episodio simile avvenuto da novembre dello scorso anno a oggi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE