A Piacenza il virus arretra: oggi 35 contagi e tre decessi in più. Le vittime totali sono 889

05 Maggio 2020

Oggi – 5 maggio – Piacenza registra tre morti da Coronavirus e 35 nuovi contagi. Lo ha reso noto il commissario regionale per l’emergenza Covid-19 Sergio Venturi (in carica fino al 9 maggio, dopo le dimissioni rassegnate poche ore fa). Dall’inizio dell’epidemia ad oggi, complessivamente, a Piacenza ci sono state 889 vittime totali e 4.286 infezioni.

Il prezzo pagato dal nostro territorio resta comunque alto rispetto alle altre città limitrofe: in data odierna i nuovi casi di positività sono solo tre a Parma e dieci a Reggio Emilia, mentre a Ravenna e Forlì sono addirittura fermi a quota zero. I 35 contagi in più riportati a Piacenza, insomma, rappresentano la “maglia nera” dell’intera regione Emilia Romagna. A livello locale, comunque, la crisi epidemiologica continua ad arretrare: lo evidenzia il grafico qui sotto, in cui la curva di infezioni e morti giornaliere si muove verso il basso in maniera netta.

DATI REGIONALI – In totale in Emilia-Romagna si sono registrati 26.275 casi di positività, 100 in più rispetto a ieri: aumento fra i più bassi mai registrati finora. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.286 a Piacenza (35 in più rispetto a ieri), 3.230 a Parma (3 in più), 4.788 a Reggio Emilia (10 in più), 3.758 a Modena (11 in più), 4.232 a Bologna (28 in più), 387 le positività registrate a Imola (1 in più), 940 a Ferrara (2 in più). In Romagna sono complessivamente 4.654 (10 in più), di cui 986 a Ravenna e910 a Forlì (in entrambi i casi nessuna variazione rispetto a ieri), 715 a Cesena (3 in più), 2.043 a Rimini (7 in più).

I test effettuati hanno raggiunto quota 206.166 (+5.739). Le nuove guarigioni oggi sono 364 (13.889 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a oggi: -303, passando dai 8.984 registrati ieri agli 8.681 odierni. Per un differenziale fra guariti complessivi e malati effettivi di 5.208, fra i più alti nel Paese. Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.877, -199 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 191 (-8) . Diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-51). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 13.889 (+364): 3.184 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 10.705 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

DECESSI – I nuovi decessi riguardano tre residenti nella provincia di Piacenza, due in quella di Parma, dieci in quella di Reggio Emilia, quattro in quella di Modena, sei in quella di Bologna (nessuno nell’Imolese), tre a Ferrara, due a Forlì-Cesena e nove nel riminese. Nessun nuovo decesso a Ravenna e da fuori regione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà