Quasi 4.800 prestazioni

Il Primario del Pronto soccorso: “Non voglio più vedervi qui per il Covid”

6 maggio 2020

Malati nei corridoi, ambulanze che arrivano in continuazione, sofferenza, solitudine, sensazione di non farcela: il Pronto soccorso di Piacenza ha vissuto settimane che resteranno impresse nella memoria di medici e infermieri in prima linea contro il Coronavirus. Immagini che nessuno vuole vedere mai più e dal direttore Andrea Magnacavallo arriva un appello al senso di responsabilità nella Fase 2 appena iniziata. L’invito a tutti i cittadini è quello di mantenere le distanze, usare le mascherine, lavarsi le mani e in caso di febbre contattare il medico di famiglia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE