Sanità e Fase 2

All’ospedale si lavora per tornare al più presto alla completa attività ordinaria

8 maggio 2020

Ripristinare nel più breve tempo possibile l’insieme delle attività sanitarie che l’Ausl di Piacenza ha sospeso nei mesi scorsi a causa del Covid-19. Al tempo stesso, però, essere in grado di affrontare eventuali nuove emergenze. Sono questi, come spiegato dal direttore generale Luca Baldino, gli obiettivi principali della sanità piacentina in questa fase dell’epidemia.

“Il ripristino dell’attività ordinaria – ha spiegato Baldino – è già cominciata nel rispetto di tre elementi: garantire il massimo della sicurezza, dare la precedenza alle attività più urgenti e infine liberare le terapie intensive per poter ospitare nuovi eventuali pazienti”.

GUARDA L’INTERVENTO DI BALDINO

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia