Dal consiglio notarile di Piacenza raccolta per l’acquisto di saturimetri

19 Maggio 2020

Un contributo da devolvere alla sanità piacentina: è l’iniziativa del Consiglio notarile di Piacenza che, attraverso i suoi iscritti, nelle scorse settimane, ha avviato una raccolta fondi per fornire un contributo alle strutture sanitarie del territorio alle prese con l’emergenza Covid-19.

In particolare, l’intenzione è stata quella di contribuire all’acquisto di alcune dotazioni mediche, ovvero dei saturimetri, gli strumenti che consentono di misurare e tenere sotto controllo il livello di ossigeno nel sangue, particolarmente utili nel caso di pazienti in cura presso il proprio domicilio. Il saturimetro è una sorta di molletta che, agganciata all’estremità del dito, può dare segnali importanti sull’insorgere di insufficienze respiratorie; la semplicità di impiego e la metodica non invasiva, lo rendono uno strumento adatto a pazienti di ogni età.

“Abbiamo ritenuto fosse doveroso dare un segno tangibile della nostra vicinanza e personale riconoscenza – spiega della la presidente del Consiglio Notarile di Piacenza, Mariarosaria Fiengo – nei confronti della sanità piacentina e di tutti coloro che si stanno prodigando per affrontare, con uno sforzo davvero encomiabile, una situazione di emergenza così pressante”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà