Tre mesi esatti dall’esplosione della pandemia, Piacenza piange 938 vittime

21 Maggio 2020

Rimane in evidente frenata il trend relativo a morti e contagi da Covid 19 nella nostra provincia. A tre mesi esatti dall’inizio della situazione di crisi che ha coinvolto Piacenza è tutto il Nord Italia, i morti per Coronavirus si attestano sulle 938 unità dopo il decesso registrato ieri. Sono stati invece 11 i casi di positività riscontrati sui quasi 600 tamponi effettuati. Una media che rimane pressoché costante e che si spera possa rimanerlo anche tra un paio di settimane quando gli effetti della riapertura saranno conosciuti. Dato che invece diviene ancor più impressionante quello dei decessi complessivi in regione: 4.008, oltre il 23% residenti a Piacenza e dintorni. Tre mesi dall’individuazione del primo paziente Covid di Codogno: per Piacenza sembra essere tornato il tempo delle speranze a patto che i comportamenti dei singoli cittadini non superino i limiti imposti dalle norme anticontagio. E del buon senso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà