Sanificazione giornaliera

Riaprono le biblioteche comunali: mascherina e prenotazione obbligatoria

3 giugno 2020

Mascherina, prenotazione telefonica e sanificazione a metà giornata. Così, nella giornata di oggi (3 giugno), le biblioteche comunali di Piacenza riaprono al pubblico.

La sede centrale di via Carducci è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13. L’ingresso, che avviene in modalità contingentata, è permesso solo previo appuntamento, telefonando al numero 0523/492412 o scrivendo a [email protected] Gli utenti, per entrare, devono necessariamente indossare la mascherina e osservare le norme di distanziamento sociale.

CORTILE E SALA STUDIO – C’è inoltre la possibilità di accedere alle sale di studio al primo piano della Passerini Landi e ai posti a sedere nel cortile grande, sempre in misura contingentata. Ciò è consentito in due fasce orarie (9-13 e 14-18) previa prenotazione telefonica del posto allo 0523.492412 o 0523.492410. Tra le 13 e le 14 è prevista la sanificazione dei locali, in concomitanza con la quale non sarà permessa la presenza degli utenti.

GIANA ANGUISSOLA – La sezione ragazzi Giana Anguissola è operativa dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13, con aperture pomeridiane nelle giornate di martedì e venerdì (15-18). Al momento non è permesso l’utilizzo dei posti a sedere ma continua ad essere disponibile il servizio di prestito su prenotazione, con giorno e orario prestabilito per ritirare i libri.

VIALE DANTE E FARNESIANA – Da mercoledì 3 giugno, la sede decentrata di viale Dante è aperta tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13, il lunedì anche dalle 15 alle 19; anche la sede della Farnesiana è aperta dalle 9 alle 13 dal lunedì al sabato, con apertura pomeridiana il mercoledì dalle 15 alle 19. Per entrambe le strutture è necessario l’appuntamento, chiamando lo 0523-458878 per viale Dante, lo 0523-492649 per la Farnesiana. Per ora non è previsto l’utilizzo dei posti a sedere.

Tutte le altre informazioni sono consultabili sul sito www.passerinilandi.piacenza.it e sul portale del Polo bibliotecario piacentino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE