Hospice di Borgonovo, borse di studio a tre giovani infermiere

04 Giugno 2020

L’associazione Amici dell’hospice di Borgonovo, insieme ad Ateas della Cisl, hanno finanziato tre borse di studio per tre giovani infermieri. Due, Mariavittoria Carannante e Nausicaa Repetti, sono infermiere entrambe ventenni che da circa un anno lavorano nell’hospice di Borgonovo. L’altra, Silvia Bonfanti, è anche lei una giovane infermiera che lavora nella rete provinciale delle cure palliative.

Le borse di studio, due da 2mila euro e una da 850 euro, consentiranno di sostenere le spese per la formazione delle tre professioniste della salute. Carannante e Repetti oltre a lavorare a Borgonovo stanno infatti frequentando un master in Cure Pallliative a Parma, mentre Bonfanti oltre a lavorare frequenta un master in management e funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà