Primi giorni di giugno

Eccesso di alcol alla guida, nei locali pubblici o in famiglia: interventi dei carabinieri

6 giugno 2020

Con la fine del lockdown e il ritorno alla normalità, anche in termini di circolazione stradale, sono tornate anche alcune cattive abitudini come ad esempio l’abuso di alcolici, sia alla guida che in altri contesti. Lo segnala il Comando provinciale dei carabinieri, che ha sorpreso e denunciato alcuni automobilisti alla guida della propria auto con un tasso alcolemico di oltre il doppio rispetto a quello consentito. In un caso, addirittura, una donna è stata sorpresa anche senza la patente perché gli era stata ritirata alcuni giorni prima.

Aumentati anche, in questi primi giorni di giugno, gli interventi dei militari dell’Arma per incidenti stradali Nella sola giornata di ieri le pattuglie dei carabinieri di Piacenza sono intervenute a Podenzano per un incidente tra un’auto ed un ciclista, a Rottofreno per un’utilitaria finita fuoristrada e ad Alseno sulla via Emilia per un sinistro con un ferito lieve.

Non solo incidenti stradali o ubriachi al volante. L’abuso di alcol si è manifestato anche in altri contesti: davanti ai bar o locali pubblici dove i carabinieri dei Radiomobili di Piacenza e Fiorenzuola sono dovuti accorrere per dirimere alcune discussioni tra avventori che avevano alzato troppo il gomito oppure all’interno delle mura domestiche per liti tra familiari per futili motivi.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE