Addio a Fabrizio Perazzi, decano degli ingegneri e storico presidente dell’Ordine

09 Giugno 2020


Piacenza perde una delle figure storiche nel campo delle professioni: è morto nella notte, all’età di 83 anni, Fabrizio Perazzi, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della nostra provincia dal 1994 fino al 2017.

Laureato in Ingegneria Meccanica all’università di Milano nel 1962, Perazzi ha rappresentato per la categoria un punto di riferimento costante, non solo per la straordinaria competenza, ma anche per la capacità di farsi portatore delle istanze dei colleghi a livello locale e nazionale.
I primi anni di professione lo videro soprattutto impegnato prima all’Enpi e quindi nell’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (Ispesl); poi, assieme al fratello Marzio, prese in mano con successo lo studio avviato nel 1922 dal padre Italo (uno dei primi laureati in Ingegneria di Piacenza, all’inizio del secolo scorso).

Fabrizio lascia la moglie Graziella, i figli Massimo (avvocato) e Italo, ingegnere che porta avanti la società di famiglia assieme al cugino Marco.

Il cordoglio del sindaco Patrizia Barbieri per la scomparsa dell’ingegner Fabrizio Perazzi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà