Stefano e il suo Yago fanno il botto: trovato tartufo da mezzo chilo

11 Giugno 2020

Stefano Lodigiani risponde all’identikit classico del tartufaio: pochissime parole, grande capacità di sminuire anche il bottino più importante e capacità di dribblare qualsiasi domanda relativa al luogo del raccolto. Questa volta però, questo piacentino della Valtrebbia, nonostante la grande esperienza in materia, non è riuscito a rimanere impassibile di fronte al tartufo trovato nei giorni scorsi: la bilancia ha fatto segnare poco meno di mezzo chilo.

“Per uno “scorzone” si tratta di una pezzatura notevole – ha spiegato Lodigiani -: è stata una bella emozione ma come sapete il merito non è tutto mio”.

Ovviamente è stato l’infallibile fiuto di Yago, giovane lagotto dal muso super intelligente, a regalare una mattinata da ricordare: “Tre chili di tartufi in poco tempo non è da tutti i giorni. Nonostante un inverno mite e piogge un po’ tardive, la stagione è partita molto bene e regala buone speranze per i prossimi mesi”.

Nel frattempo, come ovvio, è caccia ad un risotto a casa Lodigiani: per amici e vicini di casa dura rimanere insensibili al profumo dello scorzone da record.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà