Comune di Piacenza

Piano-verde: “Parchi riqualificati e una nuova area per cani”

13 giugno 2020

Un maxi-piano di manutenzione straordinaria del verde pubblico dal valore di un milione e duecentomila euro. L’amministrazione comunale di Piacenza lo ha affidato al consorzio milanese “Stabile Alpi”, che nelle prossime settimane si occuperà della riqualificazione di campi gioco, aree sgambamento e marciapiedi. “Si tratta di un importante ciclo di interventi – spiega l’assessore all’ambiente Paolo Mancioppi – sulla quasi totalità dei giardini pubblici della nostra città. Un impegno già preannunciato negli scorsi mesi, che ora viene portato a compimento”.

Nello specifico, il progetto comunale prevede il rifacimento totale di diciassette spazi per cani, in particolare per quanto riguarda la riparazione di recinzioni e fontanelle dell’acqua. Una nuova area sgambamento per i “quattro zampe”, invece, verrà realizzata nel quartiere Giarona. I giardinieri del consorzio lombardo, inoltre, provvederanno alla sistemazione di tredici campi gioco, “soprattutto – sottolinea l’assessore – dei cancelli d’ingresso e delle reti di delimitazione”. Tra questi, l’area per bambini sul Facsal sarà oggetto di riqualificazione: “Da tempo – specifica Mancioppi – i muretti sono ammalorati”. Restyling in arrivo anche per i parchi gioco di Gerbido, Mortizza e Bosco dei Santi, così come di Pittolo, via Corvi e via Pastore.

In via Palmerio e viale Beverora i tecnici si occuperanno della messa a dimora di nuovi alberi, dopo l’eliminazione dei tigli avvenuta la scorsa primavera. “E in vicolo del Guazzo – annuncia l’assessore – i giardinieri pianteranno un nuovo pioppo”: proprio in quel punto, qualche anno fa, la stessa specie arborea (secolare ed emblematica) era stata abbattuta per problemi di instabilità.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE