Covid, pronti altri 20 esposti dei parenti delle vittime. “Verità e giustizia per i nostri cari”

14 Giugno 2020

Il prossimo “denuncia day”, così è stato ribattezzato, sarà il 6 luglio. Quel giorno negli uffici della procura di Piacenza i parenti di vittime del Covid depositeranno almeno una ventina di esposti-denuncia per chiedere “verità e giustizia per i nostri cari”. Sono i piacentini che si sono rivolti al comitato “Noi denunceremo”, il movimento spontaneo nato a Bergamo nei giorni di picco della pandemia che, tramite il proprio coordinamento legale, si occupa di tradurre in richieste alla magistratura le segnalazioni dei cittadini. I venti-esposti denuncia vanno ad aggiungersi alla decina già depositata a Palazzo Madama nei giorni scorsi da altri parenti e di cui Libertà ha già dato riferito nei giorni scorsi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà