Guardie zoofile di Enpa

Cortemaggiore, abbandonati e lasciati senza cibo né acqua: salvati quattro cani

17 giugno 2020

Quattro cani abbandonati sono stati salvati grazie all’intervento dei volontari di Enpa (Ente nazionale protezione animali). Gli animali, un maschio e tre femmine, erano rinchiusi da un paio di mesi in una stalla semiabbandonata dalle parti di Cortemaggiore, senza possibilità di uscire, in quanto l’unico accesso era un portone chiuso con catenaccio. Con ogni probabilità i cani erano stati abbandonati, senza cibo né acqua, dai loro proprietari che hanno cambiato comune di residenza.Fortunatamente una coppia che lavorava nelle vicinanze, sentendo i guaiti degli animali, li ha visti in quelle condizioni e, seppur pensando che i proprietari li venissero a riprendere, li ha sfamati e abbeverati, passando il cibo attraverso una fessura del portone. Dopo giorni di abbandono la coppia ha chiamato le guardie zoofile di Enpa che, con la volontaria Michela Bravaccini, si sono recati sul posto. Ora i responsabili dell’abbandono potrebbero rispondere del reato di abbandono e maltrattamento di animali.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE