Isole pedonali, commercianti divisi. Il Comune: “Serve spirito solidaristico”

26 Giugno 2020


La chiusura parziale di via Cavallotti e via Mazzini a Castel San Giovanni, con la creazione di mini isole pedonali, non mette tutti d’accordo. Da un lato alcuni negozianti si sentono penalizzati e lamentano il mancato coinvolgimento in una decisione che sentono calata sulle loro teste. Dall’altra ci sono i baristi, a cui le isole pedonali consentono di recuperare spazi all’esterno per compensare le perdite dei mesi scorsi e tirare così una boccata di ossigeno. In mezzo l’amministrazione prova a mediare invocando uno “spirito solidaristico” tra tutti i commercianti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà