Luigi Struzzola

La proposta: “Per Sant’Antonino una fiera dei negozi del centro”

26 giugno 2020

“Una fiera dei negozi di vicinato del centro storico”. La propone Giovanni Struzzola, ex direttore di Unione Commercianti, in alternativa al tradizionale mercato degli ambulanti che è stato annullato per la festa di Sant’Antonino del 4 luglio. “In quella data, per celebrare il patrono di Piacenza – suggerisce – si potrebbe creare una rete di piccoli commercianti aperti tutti il giorno, magari con decorazioni legate a Sant’Antonino e iniziative speciali. Del resto, negli ultimi mesi questo settore è stato danneggiato senza precedenti e ora merita un’attenzione particolare. In più, sempre in occasione del 4 luglio, l’amministrazione comunale potrebbe individuare uno spazio apposito solo per gli stand piacentini che dovranno fare a meno della consueta fiera”.

Struzzola propone quindi una versione soft della festa patronale, con l’obiettivo di attirare la cittadinanza nei negozi di vicinato. “La scelta di rinunciare al mercato del 4 luglio è corretta – sostiene l’ex direttore di Unione Commercianti – perché non ci sarebbero state le condizioni necessarie a svolgere l’evento in piena sicurezza”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE