Colombini, studentessa con 38 di febbre. Tampone dà esito negativo

01 Luglio 2020

E’ risultato negativo il primo tampone effettuato alla studentessa che nella mattina di martedì 30 giugno si è presentata al liceo Colombini per sostenere l’esame di maturità e alla quale il termoscanner all’ingresso dell’istituto aveva indicato 38 di febbre. Era subito scattato il protocollo di sicurezza: la candidata è stata prima portata in un’aula isolata a pianoterra e poi condotta dalla famiglia al Pronto soccorso dove è stata sottoposta al tampone nasofaringeo per capire se si trattava del contagio da Coronavirus o di un rialzo della temperatura innescato da altre cause. L’esito è risultato negativo. Alla ragazza è stato quinti effettuato un secondo tampone, del quale si conoscerà il risultato domattina.

“Non c’è stato panico o allarme a scuola, tutto è stato eseguito correttamente – ha spiegato la dirigente Maria Luisa Giaccone -. Per la studentessa, ci auguriamo che possa rimettersi al più presto. D’accordo con la famiglia studieremo la soluzione migliore per farle sostenere l’esame di maturità: vedremo se in presenza o a distanza”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà