Addio dopo tre anni

Maurizio Falco saluta Piacenza: “Qui l’orgoglio della gente per bene”. Daniela Lupo sarà il nuovo prefetto

7 luglio 2020

Maurizio Falco non sarà più il prefetto di Piacenza. E’ arrivata nel corso della notte, su decisione del Consiglio dei Ministri, il trasferimento a Latina. Falco, 59 anni, arrivò a Piacenza nel 2017 in sostituzione di Anna Palombi; tre anni di attività caratterizzati da parecchi capitoli molto importanti per Piacenza, da ultimo quello terribile della pandemia. Al suo posto arriverà Daniela Lupo, 58 anni, attualmente vice prefetto della città di Palermo.

“In questo momento lascio una città ferita ma orgogliosa: l’orgoglio della persona per bene che fa il suo mestiere e che cerca nelle istituzioni una risposta non soltanto di controllo e di sicurezza ma anche di aiuto e di sviluppo. Mi sento di ringraziare Piacenza per la grande opportunità che mi ha offerto. Ammetto che faccio fatica ad andarmene”.

Maurizio Falco, visibilmente emozionato, ha voluto salutare così i piacentini. Tre anni di attività particolarmente intensi, i suoi: dalla costante mediazione per risolvere le tensioni all’interno del comparto della logistica (sia a Piacenza che a Castel San Giovanni), all’impegno profuso per prevenire e combattere il disagio giovanile, passando per la gestione della recente emergenza Covid.

“Di tutte le attività svolte – ha proseguito Falco – il pensiero va subito al Coronavirus. Nonostante qualcuno abbia definito Piacenza un modello di risposta alla pandemia, non posso ritenermi soddisfatto: con oltre 960 morti la malinconia non può che essere il sentimento dominante. Tuttavia, se c’è un’operazione particolare che in qualche modo ricordo con piacere è il monitoraggio costante riservato al ponte di Pievetta, condotto assieme all’amministrazione comunale di Castel San Giovanni e alla Provincia ben prima dei tragici fatti di Genova: in questo modo mi sento di dire che abbiamo evitato che il nostro territorio vivesse un’autentica disgrazia”.

IL RINGRAZIAMENTO DI PATRIZIA BARBIERI AL PREFETTO FALCO

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE