Tribunale

Spaccio sull’argine del Po tra Piacenza e Caorso: tre patteggiamenti

9 luglio 2020

Avevano creato una vera e propria area di spaccio lungo l’argine del fiume Po, fra Piacenza e Caorso. La banda di pusher nordafricani è finita davanti al gip di Piacenza: tre spacciatori hanno patteggiato un anno e mezzo di pena (tre marocchini, di cui uno già in carcere per altri reati), altri due membri della gang (un nordafricano e un italiano) hanno invece optato per il rito abbreviato e diversi procedimenti sono stati sospesi a causa dell’irripetibilità degli imputati.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE