Unicoop

Centri diurni per anziani, si riparte lunedì 13 luglio: “Sollievo per le famiglie”

10 luglio 2020

A Piacenza i centri diurni per gli anziani riapriranno lunedì prossimo, 13 luglio. Lo hanno comunicato l’assessore ai servizi sociali Federica Sgorbati e i responsabili di Unicoop – gestore delle due strutture accreditate in città, alla Besurica e sul Facsal.

“Il servizio verrà rimodulato, in base alle linee guida regionali”, chiariscono la presidente della cooperativa Valentina Suzzani e il direttore tecnico Manuela Barbieri. Da lunedì, quindi, gli utenti accolti tramite i posti accreditati col Comune saranno 28, e non più 35 (prima dell’emergenza Covid erano in totale 50, compresi i privati). “Tutti gli operatori e gli ospiti, in questi giorni, vengono sottoposti al tampone in vista del ritorno nelle strutture alla Besurica e sul Facsal”, aggiunge la coordinatrice Daniela Sartori. “Gli anziani – prosegue – rientreranno nei locali, dalle ore 8 alle 18, in mini-gruppi formati da sette utenti ciascuno”. Sarà un ritorno alla normalità anche per molti lavoratori dei centri diurni: dieci oss, due animatrici, quattro autisti, un’ausiliaria e una coordinatrice, perlopiù in cassa integrazione in questo lungo periodo di chiusura forzata. “Questa ripresa – conclude Sartori – rappresenta un enorme sollievo per le famiglie”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE