Fiorenzuola, ragazzini cavalcano il Milite ignoto. Il sindaco sporge denuncia

10 Luglio 2020

A cavalcioni sul Milite ignoto di Fiorenzuola, fra schiamazzi e atti vandalici. Qualche giorno fa, alcuni ragazzini del paese si sono arrampicati sul monumento ai caduti della prima guerra mondiale: immediata è stata la reazione del sindaco Romeo Gandolfi che, dopo aver visto la segnalazione sui social network, ha sporto denuncia contro ignoti per “invasione di zona sacra alla patria”.

Il sindaco ha notificato quanto segue ai carabinieri di Fiorenzuola: “Nella tarda serata dell’8 luglio alcune persone ignote ma ben visibili e riconoscibili da alcune foto pubblicate su Facebook si sono arrampicate sul monumento ai caduti andando anche a cavalcioni della statua del Milite ignoto, mettendone a rischio anche la struttura oltreché l’incolumità stessa degli avventori. Ritenendo tale comportamento offensivo e denigrante nei confronti dell’intera nazione chiedo l’intervento dei carabinieri al fine di contrastare tali avvenimenti”. Sulla piazza sono attive anche alcune telecamere che potrebbero aiutare le forze dell’ordine nelle indagini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà