Piazzale Roma

Scappa dopo l’incidente, identificato grazie alle telecamere

14 luglio 2020

Rischia una condanna penale fino a tre anni di reclusione e la sospensione della patente da uno a tre anni. L’automobilista che nei giorni scorsi aveva travolto una moto a piazzale Roma, dandosi alla fuga invece di prestare soccorso, è stato rintracciato dalla Polizia municipale grazie alle telecamere di videosorveglianza.

Grazie a un testimone che ha rilevato parzialmente la targa del veicolo investitore e agli “occhi digitali” installati in zona, gli agenti sono riusciti a individuare rapidamente il proprietario nonché conducente del veicolo, un 45enne residente a Fidenza. I carabinieri di Fidenza, subito allertati, si sono recati nella sua abitazione e hanno rinvenuto l’auto, corrispondente alla targa segnalata, con danni compatibili con l’incidente avvenuto poche ore prima a Piacenza. Il conducente è stato quindi denunciato per il reato di fuga a seguito di incidente stradale e omissione di soccorso, e sanzionato per mancata precedenza alla rotatoria. La patente gli è stata ritirata.

“Voglio innanzitutto ringraziare gli agenti della Polizia locale e i carabinieri di Fidenza per il preciso e tempestivo lavoro di indagine svolto – afferma l’assessore alla sicurezza urbana Luca Zandonella – a conferma dell’impegno e della professionalità che ne caratterizzano la quotidiana attività”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE