Presentazione alla città

Il nuovo prefetto Daniela Lupo: “Piacenza merita rispetto. Lo Stato c’è, nessuno è solo”

28 luglio 2020

“Nessuno è solo, lavoreremo con il massimo impegno, insieme”. Sono le parole del nuovo prefetto di Piacenza, Daniela Lupo. Oggi, 28 luglio, si è ufficialmente presentata alla città. Succede a Maurizio Falco e arriva da Palermo, dove ha rivestito il ruolo di vice prefetto vicario. Per lei, a Piacenza, è il primo incarico nel ruolo di prefetto.

“Sono in una fase di rispettosa osservazione in una terra che merita grande rispetto per la piaga recente non ancora rimarginata del covid – sono le sue prime parole in veste ufficiale di prefetto di Piacenza -, sulla quale si è aggiunta un’altra vicenda dolorosa con lo Stato, che si sta impegnando a dare risposta”.
Il prefetto si è poi soffermata sulla emergenza sanitaria, lanciando un messaggio in modo particolare ai giovani: “Un appello che mi sento di fare è di rispettare regole comportamentali perché la ripresa delle scuole e delle attività economiche passa attraverso il distanziamento, l’utilizzo mascherine e l’igiene delle mani. Allentare l’attenzione in questo momento – ha proseguito – può favorire la diffusione del virus che non è debellato”.
E poi un passaggio sulla fiducia nelle istituzioni: “E’ importante fare squadra per riconquistare e rafforzare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni. Lo Stato c’è, è compatto e coeso e non lascia da solo nessuno. Servono coesione, solidarietà, professionalità e sensibilità per combattere l’indifferenza e il silenzio che spesso favoriscono situazioni che potrebbero essere debellate con il concorso di tutti”.
“È una terra bella questa, mi sento profondamente  onorata – ha concluso la Lupo -. Abbiamo istituito una Conferenza permanente per favorire la ripresa di settembre, un confronto sulle misure di prevenzione da adottare. Non solo scuola ma anche istituzioni statali coinvolte. Cercheremo di dare a tutti lo spazio necessario e presentare gli interventi necessari”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE