Ripresa delle lezioni

“Al Raineri-Marcora stesse misure igieniche di un ospedale”

6 agosto 2020

“Macchine lavasciuga per la superficie delle palestre e microfibre per la disinfezione ordinaria dei pavimenti”. Ripartirà da qui – dal 14 settembre – il campus agroalimentare Raineri Marcora in strada Agazzana, con la ripresa delle lezioni in presenza dopo la pandemia da Coronavirus. L’istituto scolastico, come spiega la preside Teresa Andena, punterà tutto sull’igiene: “Prevediamo un investimento economico di oltre cinquantamila euro per l’acquisto di alcune attrezzature sofisticate, proprio come in un ospedale. Del resto l’affluenza degli studenti è elevata, con oltre 1.500 persone. Serviranno inoltre banchi di dimensioni più piccole, per facilitare il rispetto del metro di distanza nelle aule”.

Al Raineri Marcora si farà rifornimento di pannelli di plexiglass, in particolare per le postazioni dei bidelli. Ogni ingresso sarà presieduto da termoscanner che rilevano la temperatura corporea e la presenza della mascherina sulle vie respiratorie. “Stiamo comprando anche le visiere protettive da consegnare agli insegnanti dei laboratori e agli oltre sessanta docenti di sostegno del campus, per i quali è più difficile mantenere le distanze di sicurezza durante le ore di lavoro”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE