Scuole Medie

La ripartenza alla Calvino: “Niente più cattedre e udienze on line”

6 agosto 2020

Addio alle cattedre dei docenti. Strade chiuse al traffico negli orari di ingresso e uscita. E più bidelli per gestire gli alunni. Sono queste alcune delle ipotesi anti-Covid legate alle ripartenza delle lezioni in presenza – fissata per il 14 settembre – nella scuola media Italo Calvino di via Boscarelli. Il consiglio d’istituto sta passando al vaglio una serie di linee d’indirizzo per la ripresa delle attività didattiche in piena sicurezza. Si parla per esempio della rimozione delle cattedre allo scopo di garantire il distanziamento tra i banchi nelle aule. La dirigenza scolastica, inoltre, avrebbe chiesto all’amministrazione comunale di Piacenza di chiudere le vie limitrofe nelle fasi di accesso per consentire il passaggio degli studenti in modo frazionato, senza assembramenti. Al mattino l’ingresso nell’istituto avverrà ogni cinque minuti – in maniera scaglionata – con una suddivisione per età (classi prime, seconde e terze). E se da una parte si farà il possibile per garantire l’insegnamento dal vivo, dall’altra le udienze con i genitori potrebbero spostarsi su una piattaforma telematica a distanza. Infine, ecco l’obbligo di presentarsi con una mascherina indossata e un’altra pronta all’uso nello zaino (la Calvino pensa di assicurare dispositivi d’emergenza con un contributo volontario pagato dalle famiglie).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE