Coronavirus: tre nuovi contagi a Piacenza, tutti sintomatici. Oltre 40 casi in regione

17 Agosto 2020

Resta stabile la diffusione del Coronavirus nella provincia di Piacenza. La Regione fa sapere che si sono registrati tre nuovi casi (sintomatici) rispetto alla giornata precedente, portando il bilancio totale dei contagiati accertati a quota 4.700. Anche nella giornata di oggi non si sono verificati decessi in Emilia Romagna.

DATI REGIONALI – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 30.477 casi di positività, 41 in più rispetto a ieri, di cui 18 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Dei 41 nuovi casi, 22 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 8 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 12 sono collegati a vacanze o rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen).

Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano a Reggio Emilia con 13 nuovi casi, di cui 5 asintomatici. In particolare sono 11 i casi già in isolamento domiciliare al momento della diagnosi, individuati con attività di contact tracing e 8 quelli riconducibili direttamente o indirettamente (contatti di caso) a rientri dall’estero (Corfù e India). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.814 (9 in più di quelli registrati ieri). Invariato fortunatamente il numero di decessi, che resta 4.453.

NUOVI CONTAGI –  Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.700 a Piacenza (+3, sintomatici), 3.840 a Parma (+6, di cui 2 sintomatici), 5.234 a Reggio Emilia (+13, di cui 8 sintomatici), 4.239 a Modena (invariato), 5.450 a Bologna (+5 di cui 4 sintomatici); 441 casi a Imola (invariato), 1.119 a Ferrara (+1, sintomatico); 1.228 a Ravenna (+7, di cui 3 sintomatici), 1.008 a Forlì (+4, di cui 1 sintomatico), 860 a Cesena (+2, di cui 1 sintomatico) e 2.358 a Rimini (invariato).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà