Bottiglie, tubi e copertoni: discarica a cielo aperto in riva al Trebbia

28 Agosto 2020

Grossi mucchi di rifiuti, salviettine umidificate lasciate per terra e confezioni di succhi diventate “posacenere” per i mozziconi di sigarette. √ą questa la situazione di sporcizia trovata da una giovane piacentina in riva al fiume Trebbia a San Nicol√≤. La ragazza, con l’aiuto di una parente, √® intervenuta per ripulire l’area, una vera e propria discarica a cielo aperto. “Tra bottigliette di plastica, gomme e tubi – spiega – ho raccolto diversi sacchi della spazzatura. Purtroppo, non sono riuscita a portare via i copertoni abbandonati. Erano troppo pesanti. Ma perch√© la gente tratta cos√¨ la natura e gli spazi comuni?”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà