Telefonia mobile

Rivergaro, in vista un nuovo regolamento sulle antenne

8 settembre 2020

Tralicci della telefonia mobile sempre più mascherati con piante e vegetazione, uno sviluppo della fibra ottica che non obblighi a usare solo le antenne e un sistema di centraline per misurare in tempo reale le radiazioni elettromagnetiche su tutto il territorio. A Rivergaro – dopo che quattordici anni di “battaglia delle antenne” hanno portato alla delocalizzazione di tre gestori telefonici su quattro (Vodafone, Wind e H3G) dal sito di via del Pereto e via Corbellini e all’abbattimento (più che simbolico) di uno degli storici tralicci lo scorso luglio – non c’è tempo per pensare al passato: il Comune sta per approvare un aggiornamento al regolamento comunale che gestisce le antenne della telefonia mobile.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE