Piacenza ricorda il sacrificio dei 36 Caduti dopo l’armistizio

09 Settembre 2020

Il sacrificio di 36 militari e civili piacentini caduti all’indomani dell’armistizio dell’8 settembre 1943, è stato ricordato questa mattina con una cerimonia di commemorazione alla quale hanno preso parte autorità civile militari davanti alla stele in via Genova a Piacenza. Il sindaco Patrizia Barbieri, nel suo intervento, ha elogiato l’onore e l’orgoglio “che hanno dimostrato i combattenti caduti 77 anni fa, pregi che Piacenza ha dimostrato di avere durante la terribile pandemia che ci ha colpito”.

Il discorso del sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri

© Copyright 2021 Editoriale Libertà