Protezione civile

Veleia fa volare i droni in tutta Italia. “Simulata emergenza in 10 regioni”

14 settembre 2020


La regia allestita a Veleia nel comune di Lugagnano ha messo in collegamento dieci regioni italiane in occasione dell’esercitazione di protezione civile con l’utilizzo di droni denominata “Delta Tango 20-A”, e gestita dall’organizzazione di volontariato “Rescue Drones Network”. L’evento ha impegnato 150 volontari.

“Con orgoglio posso affermare che abbiamo eseguito una vera esercitazione, senza nessuna prova precedente, simulando una vera emergenza – ha spiegato Gian Francesco Tiramani, direttore delle operazioni del centro operativo di coordinamento allestito a Veleia -. All’esercitazione hanno presenziato anche i sindaci Antonio Vincini di Lugagnano e Paolo Calestani di Morfasso.

“Oggi abbiamo fatto un altro importante passo avanti per l’utilizzo di queste nuove tecnologie – ha commentato Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile, nel suo intervento in collegamento via satellite con la sala operativa allestita a Veleia –.La mia idea è proprio quella di poter creare una vera e propria rete di droni che possano intervenire nelle varie situazioni di emergenza, come ad esempio quella di ricerca di persone scomparse oppure quelle di mappatura di un territorio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE