Capannone confiscato alla mafia: “In arrivo 100mila euro per la riqualificazione”

24 Settembre 2020

“In arrivo circa centomila euro di fondi regionali per completare la riqualificazione del capannone confiscato alla mafia”. Lo ha annunciato il sindaco di Calendasco Filippo Zangrandi, nell’ambito della serata conclusiva del campus “Estate liberi”, ospitata proprio nello stabile di Ponte Trebbia e  promossa dall’associazione “Libera” in collaborazione con il Comune. Un’esperienza importante e significativa, che ha coinvolto una decina di ragazzi e li ha visti confrontarsi con il prefetto di Piacenza, magistrati, giornalisti e rappresentanti delle istituzioni coinvolti nelle lotta alla criminalità organizzata. L’evento finale è stato scandito dall’intervento del giornalista Donato Ungaro, cronista reggiano finito del mirino della ‘ndrangheta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà